Vai al contenuto
cimici dei letti

Come combattere la cimice dei letti?

    Le cimici da letto sono difficilissime da combattere e, tra le altre cose, sono parassiti difficilmente individuabili (vedi come riconoscere le cimici) se non quando l’infestazione ha raggiunto già livelli preoccupanti.

    Quando l’invasione riesce a passare inosservata, le cimici dei letti riescono a proliferare nei luoghi più impensati e anche sugli oggetti personali degli abitanti.

    Mentre l’infestazione da mosche, zanzare o formiche si può tentare di combattere con piante di gerani, di basilico o con trappole collose, l’invasione da cimici del letto richiede un intervento disinfestazione-cimici urgente da parte di una ditta specializzata.

    Gli ultimi ritrovati per le disinfestazioni di questo tipo sono disinfettanti ad alto spettro che non sono assolutamente nocivi per anziani, bambini ed animali domestici presenti nelle abitazioni. Richiedeteci maggiori info sui metodi più efficaci in uso.

    Si tratta di prodotti accuratamente studiati dagli scienziati che debellano prontamente gli animali anche se gli interventi sono tediosi e necessitano di una meticolosa attenzione.

    Le cimici dei letti, infatti, possono deporre anche 5 uova al giorno che si schiudono in media ogni 5 giorni.

    Come combattere la cimice dei letti? Generalità

    puntura cimici dei letti

    puntura cimici dei letti

    Le cimici dei letti appartengono alla specie Cimex Lectularius e sono dei piccoli insetti che si nutrono di sangue caldo, per questo preferiscono quello umano. Raramente si vedono durante il giorno, preferiscono infatti uscire a “mangiare” di notte sia perché il compito è più facilitato in quanto possono muoversi liberamente, sia perché di giorno sono occupate a proliferare e comunque gli rimane più “scomodo” intrufolarsi nel letto e saziarsi senza essere individuate, ma soprattutto perché sono attratte dal calore che si crea all’interno delle stanze durante le ore notturne e dall’anidride carbonica.

    Le punture provate dalle cimici dei letti non sono pericolose quanto fastidiose, infatti sono caratterizzate da piccole macchie rosse vicine tra loro che creano prurito. Nei casi più gravi di allergia il prurito è più acuto e possono manifestarsi episodi di orticaria e vesciche.

    Tuttavia, le punture delle cimici dei letti non risultano essere pericolose per la salute dell’uomo.

    Come combattere la cimice dei letti? Caratteristiche

    Le dimensioni di un esemplare adulto delle cimici dei letti sono quelle di un seme di mela o di una lenticchia, quindi sono visibili ad occhio nudo. Hanno una colorazione marrone-rossastra e sono

    cimici-letti-infestazione

    cimici letti infestazione

    lunghe circa 5 millimetri. Le femmine possono deporre anche fino a 500 uova e si riconoscono dal fatto che sono piccolissime e sono ricoperte da una sostanza biancastra. Dopo 6/8 settimane le piccole cimici diventano adulte e dopo 5 stadi raggiungono lo stato ninfale. Il cibo delle cimici dei letti è, come evidenziato fin’ora, il sangue umano.

    La loro vita media è di circa 9 mesi e nell’arco di questo periodo possono rimanere senza nutrirsi anche per più di 100 giorni e questo è facilitato dal fatto che dopo aver mangiato, rimangono sazi per almeno 4/5 giorni.

    La diffusione delle cimici dei letti

    Fino a qualche anno fa questa specie di parassita veniva considerata quasi scomparsa, ma negli ultimi tempi le segnalazioni delle infestazioni sono aumentate, soprattutto in alberghi e dormitori, questo perché le cimici dei letti vengono trasportate e possono trovarsi non solo nei letti, ma anche nelle tastiere, nei divani, nelle valigie, nelle poltrone delle sale d’attesa e in tutti quei luoghi dove per loro è facile cibarsi ed essere trasportati da un luogo all’altro, senza contare la loro resistenza.

    Le infestazioni delle cimici dei letti non sono facili da risolvere e non è consigliabile farlo in maniera autonoma in quanto si va incontro a recidiva ed è quindi necessario affidarsi a dei professionisti delle infestazioni che individuano i focolai e li eliminano senza nuocere né alla salute né agli ambienti. disinfestazione-cimici-dei-letti-venezia

    Se pensate che in casa ci sia un’infestazione da cimici da letto nella città di Venezia non indugiate a rivolgervi ad un’azienda specializzata come la nostra che agirà immediatamente per liberarvi da questo fastidiosissimo inconveniente.

    Email
    Chiama